Forum italo - kazako, 800 milioni di progetti per l'export

Ieri al Business Forum Italo Kazako, organizzato in occasione della Giornata del Kazakistan a EXPO Milano, rappresentato dall’amministratore delegato Alessandro Castellano, si è parlato del Kazakhstan, uno dei mercati euro-asiatici a più alto potenziale per l’export italiano e per SACE.
Si prevedono progetti per un impegno complessivo di 800 milioni di euro in una gamma diversificata di comparti industriali. I progetti in fase di valutazione più avanzata riguardano principalmente forniture di impianti per settori oil&gas e petrolchimico, macchinari per il settori dei metalli e dell’agricoltura.

Cresce l’apprezzamento dei beni di consumo Made in Italy da parte della nuova classe media del Paese centrasiatico; oltre alla moda, hanno buone opportunità i mobili italiani, che attualmente contribuiscono già al 7% dell’export italiano in Kazakhstan, e i prodotti della filiera agroalimentare.

 

Fonte: first online.it