Una nuova linea di finanziamenti

UniCredit e la Bei, Banca europea per gli investimenti, rinnovano l’impegno con un plafond di 400 milioni per garantire nuove risorse a sostegno dell’economia reale e della digital transformation delle piccole e medie imprese. Negli ultimi cinque anni, le risorse Bei che UniCredit ha destinato alle imprese in Italia ammontano a circa cinque miliardi, con più di 4mila progetti finanziati.
L’accordo appena siglato prevede risorse per 200 mln messi a disposizione da Bei e l’impegno di Unicredit a fornire risorse proprie per pari importo.

Gli interventi sono destinati ad aziende attive in tutti i settori produttivi: agricoltura, artigianato, industria, commercio, turismo e servizi; sono esclusi invece i progetti di puro investimento finanziario o immobiliare.

I fondi Bei potranno essere utilizzati per il finanziamento di progetti che abbiano un costo individuale massimo di 25 milioni di euro e potranno coprire il 100% del finanziamento per un importo non superiore a 12,5 milioni di euro per ciascun progetto, con un particolare riguardo alle imprese innovative.

Fonte: laleggepertutti.it