Fiere estere per le Pmi con Simest

Simest mette a disposizione finanziamenti agevolati a favore delle PMI, per consentire la partecipazione a fiere e/o mostre nei Paesi extra europei e per promuovere la propria impresa sui mercati internazionali.
Previsto dalla L. 133/2008, la disciplina dell’intervento è stata revisionata e migliorata in più punti.
E' stata eliminata la limitazione che consentiva la possibilità di accedere al finanziamento solo in caso di prima partecipazione alla fiera o alla mostra, il sostegno quindi può essere richiesto per ogni evento, ed è stata aumentata la finanziabilità delle spese dall’85 al 100%.
I benificiari sono tutte le piccole e medie imprese, aventi sede legale in Italia, in forma singola o aggregata dirette a sostenere spese per la partecipazione ad una o più fiere e/o mostre da realizzarsi al massimo in tre Paesi di destinazione che non sono membri dell’Unione europea.
Le spese ammissibili sono: Spese per area espositiva, spese logistiche, spese promozionali, spese per consulenze.

Il finanziamento è deliberato dal Comitato in base ai risultati dell’istruttoria nel rispetto dei seguenti limiti massimi:
100% dell’importo preventivato, con il limite di 100.000,00 euro;
10% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato.
L’esposizione complessiva del richiedente verso il Fondo 394/1981 non può superare il 35% dei ricavi medi degli ultimi tre bilanci approvati.