Proroga per Industria e Fondo Crescita Sostenibile

Industria e Fondo per la crescita sostenibile: proroga del termine d'uso delle risorse
Con Decreto del 31 ottobre 2018, il Ministero dello Sviluppo Economico proroga il termine per l'utilizzo delle risorse del Fondo per la crescita sostenibile riservate agli interventi di riconversione e riqualificazione produttiva nelle aree di crisi industriale non complessa disciplinati da accordi di programma.
Ci sarà tempo fino al 31 marzo 2019 per l'utilizzo delle risorse finanziarie accantonate in favore degli interventi di cui alla legge 15 maggio 1989, n. 181.
In base al Decreto del Ministro dello sviluppo economico 9 agosto 2017, risorse complessivamente destinate agli interventi nelle aree di crisi industriale non complessa disciplinati da accordi di programma, pari ad euro 99.000.0000, di cui euro 64.000.000,00 a valere sulle risorse del Fondo per la crescita sostenibile ed euro 35.000.000,00 a valere sulle risorse del Programma operativo nazionale «Imprese e competitività» 2014-2020 FESR, sono state ripartite tra le regioni interessate.

L'apertura della procedura era partita il 4 aprile 2017 ma il termine finale è stato prorogato due volte fra 2017 e 2018 fino allo slittamento al 2019: destinatarie degli interventi sono le imprese operanti nelle aree di crisi localizzate nelle Regioni in ritardo di sviluppo (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), in base al Programma operativo nazionale «Imprese e competitività» 2014-2020 FESR, Asse III - Competitività PMI.

Fonte: insic.it