Bonus per imprese del sud che tutelano l'ambiente

Per le imprese di qualsiasi dimensione ubicate nelle cosiddette Regioni convergenza (Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia), che realizzano programmi di sviluppo per la tutela ambientale che coinvolgono unità locali riferibili a settori economici qualificati a forte consumo di energia, con il Dm 7 dicembre 2016 (pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» 24 febbraio 2017, n. 46), sono diventati operativi gli incentivi a ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas climalteranti. Sono esclusi i progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.
Il budget stanziato dal Dm 29 luglio 2015 è pari a 100 milioni di euro a valere sull’Asse IV del Programma operativo nazionale «Imprese e competitività» 2014-2020 Fesr (azione 4.2.1.).
Le domande di agevolazione si presentano direttamente al soggetto gestore della misura, Invitalia, a decorrere dal 26 aprile 2017.

Fonte: Il Sole 24 Ore